Aziende copertura tetti Milano

Ti sei finalmente deciso a cominciare la ristrutturazione del tuo capannone sfitto, per poterlo mettere sul mercato in vendita riuscendo a garantirgli una maggiore visibilità, nonché a spuntare un prezzo migliore su il tuo futuro acquirente? Non ti serve un esperto per notare ad occhio nudo che la parte che richiede un maggiore intervento è proprio quella del tetto. È normale: un edificio che non viene utilizzato e non è sottoposto regolarmente ad una accurata manutenzione, comincia a degradarsi dal tetto.

Aziende copertura tetti Milano
Aziende copertura tetti Milano

Questo succede perché il manto di copertura del tetto è la zona più esposta all’intemperie e, quella a subire le più ripetute sollecitazioni. Essendo il tetto deputato al mantenimento termico dell’abitazione, o in questo caso del tuo capannone, sarà proprio nel momento in cui cederà la copertura, ad originarsi quella falla nel sistema che consentirà al maggiore elemento degradante, cioè l’acqua, di penetrare con facilità all’interno dell’edificio come una sorta di cavallo di Troia, pronto a conquistarlo e a accelerarne la degradazione generale.

Ecco il motivo per cui il primo elemento a cedere è proprio questo, e via via le restanti parti del capannone.

Se hai deciso, dunque, di porre fine questo processo “di decomposizione“ dell’edificio che sembra ormai essere inarrestabile, rivolgiti a una delle tante aziende copertura tetti Milano, che dopo aver inviato un tecnico e studiato la situazione nei minimi dettagli, saprà proporti le diverse soluzioni di intervento, e le varie diverse scelte a tua disposizione, tra cui spaziare, prediligendo l’aspetto che più ti interessa, ad esempio quello economico, perché no?

L’importante è che non sia discapito della qualità.

Che il tuo capannone sia costruito in legno, in ferro o in cemento armato prefabbricato, la risposta la troverai nelle aziende copertura tetti Milano che se ne occupano, appunto, con competenza ed una professionalità costruita in anni anni di lavoro nel settore. Dal momento che si tratta di un capannone ed  genere viene utilizzato per scopi aziendali, è di fondamentale che per conservare perfettamente le merci e i macchinari che andrà a contenere, sia ben coibentato.

Una copertura che non preservi l’edificio stesso e ciò che contiene è fonte di danni economici ingenti. Prevenire è sempre meglio che curare, non si tratta di una frase che ha un valore solo per quanto riguarda l’igiene mentale ma possiamo trasporla anche nel settore della manutenzione degli edifici e delle loro componenti strutturali.

Proprio per quanto riguarda lo specifico caso dei capannoni, sul cemento è possibile lavorare con coperture in lamiera grecata, in pannelli coibentati, in guaina bituminosa o in manto sintetico (queste due ultime opzioni per quanto riguarda la ristrutturazione di tetti piani). Mentre se il capannone è costruito in ferro e legno, oltre le opzioni già elencate precedentemente, è possibile costruire anche un’opera in doppia lamiera isolante.

È importante capire anche il tipo di pendenza del tetto, se il tetto curvo, se il piano, se è inclinato a falde spioventi (e questi sono quelli idonei a utilizzare un po’ tutti i materiali a nostra disposizione, perciò passabili di giocare un po’ più col prezzo).

Per maggiori informazioni: coperturatetti.info